[VIDEO] Gender Revolution: 10 minuti per prendere coscienza

Esiste una folta schiera di negazionisti dell’ideologia gender a cui dedichiamo questo video.

E’ divenuto virale su Facebook, riscuotendo migliaia e migliaia di “mi piace” e di condivisioni in poche ore.

Lo scrittore Gialuca Marletta,  autore con Enrica Perucchetti del libro Unisex (ora aggiornato e ampliato in una seconda edizione), Maria Cristina Maculan, portavoce della Manif Pour Tous e dell’Associazione Famiglie Numerose, Manuela Rolo,  insegnante, e Alessandro Fiore, con Francesca Romana Poleggi, di ProVita onlus, spiegano in modo chiaro e veloce cosa è il gender,  e come quest’ideologia si sia infiltrata nelle scuole italiane e nelle leggi che la governano.

Il filmato dura dieci minuti. Abbiano la bontà e la pazienza di vedere ed ascoltare, i negazionisti. Poi, se vorranno, potranno anche non cambiare idea.

Si sente continuamente dire che “il gender non esiste”, che è un’invenzione dei bigotti, integralisti, catto-fascisti; che è un nemico immaginario...

Noi di ProVita, invece, abbiamo più volte ricevuto le proteste e le lamentele di persone coinvolte in attività, progetti, letture, o lezioni, che veicolavano strane “informazioni” sulla natura sessuata degli esseri umani e sulla famiglia.

Finché certe idee erano diffuse solamente dal cinema e dalla Tv, tutto sommato anche chi non le condivideva le sopportava.

Ma quando un certo modo distorto di vedere la persona e le relazioni umane ed affettive, contro natura, ha cominciato ad essere diffuso nelle scuole, anche tra i bambini più piccoli, la società civile ha cominciato a ribellarsi.

Noi di ProVita siamo attenti a dar voce a chi non ha voce, in primis ai bambini: oggi sono loro i più indifesi, minacciati dalla cultura abortista nel grembo materno, feriti profondamente dalla mentalità divorzista, lesi a volte irrimediabilmente dalle perversioni dei pedofili e di coloro che puntano a tollerarli e a non discriminarli.

Quindi non potevamo non far nostre le proteste che ci sono giunte dalla gente, dai genitori, dagli educatori  e anche dai ragazzi più grandi, a proposito della imposizione ideologica di determinate storture.

Già da tempo abbiamo pubblicato un data base che racchiude i principali progetti “gender” diffusi nelle scuole italiane che potete consultare qui:

 

Abbiamo pubblicato una serie di consigli per i genitori, utili più che mai ora che ricomincia la scuola:

E infine, con uno sforzo non indifferente, ma che per la buona battaglia per la libera informazione,  per la Verità ( e per i bambini) è stato doveroso, abbiamo prodotto questo filmato.

Buona visione a tutti.

Redazione

 

 

DIFENDIAMO I BAMBINI E LA FAMIGLIA DALLA LEGGE CIRINNA’

 

 Firma anche tu!

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info