Il 5 per mille:
la tua firma non è
mai stata così preziosa!

Una firma per cambiare l'Italia e contribuire realmente
alle campagne di Pro Vita & Famiglia.

5 per mille 2

Donando il 5 per mille
aiuti concretamente i bambini nel grembo
e quelli già nati, le madri e le famiglie in
difficoltà, insomma tutti i beneficiari delle
nostre iniziative per la vita e per la famiglia.

Basta indicare nella tua dichiarazione dei redditi
il codice fiscale di Pro Vita & Famiglia: 94040860226

Come dono il mio 5 per mille a Pro Vita & Famiglia?

5 per mille 3

Quando farai la tua dichiarazione dei redditi, compilando il
Modello 730, la Certificazione Unica oppure il Modello
Redditi (ex Unico), nella sezione per la scelta del cinque
per mille, apponi la tua firma nel primo riquadro "Sostegno
degli Enti del Terzo settore... delle Onlus iscritte all'anagrafe"

indica il codice fiscale di Pro Vita & Famiglia Onlus: 
94040860226.

I contribuenti che non devono presentare la Dichiarazione dei
redditi possono donare il 5 per mille mediante l'apposita
scheda allegata allo schema di Certificazione Unica, al
Modello 730 o al Modello Redditi, consegnandola a un ufficio
postale, un intermediario abilitato (professionista, Caf, ecc.)
oppure attraverso i servizi telematici dell'Agenzia.

Che cosa è il 5 per mille?

È un tipo di donazione che si realizza destinando il 5 per mille del proprio reddito IRPEF a sostegno di organizzazioni no-profit.

Questa scelta non comporta nessuna spesa per te, essendo una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia. Se non effettuerai alcuna scelta, il 5 per mille resterà allo Stato.

Perché donare il tuo 5 per mille a Pro Vita & Famiglia?

Grazie alla tua firma, contribuirai ad aiutare bambini, madri e famiglie in difficoltà, a promuovere i diritti dei genitori nell’educazione dei figli, a sensibilizzare milioni di cittadini, a sollecitare le istituzioni, a fare opera di formazione e informazione, a intraprendere azioni legali in difesa dei diritti fondamentali e delle prerogative della famiglia ad ogni livello di giurisdizione! Se sei pro vita e pro famiglia, sai a chi donare il tuo 5 per mille!

...e puoi fare ancora di più!

Dopo aver destinato il 5 per mille a Pro Vita & Famiglia, fai il passaparola tra i tuoi amici, colleghi e parenti: così farai crescere in modo esponenziale l’impatto delle iniziative per la vita e per la famiglia in modo assolutamente gratuito per tutti!

Domande frequenti (FAQ)

Chi può donare il 5 per mille?

vedi risposta

Chiunque fa la dichiarazione dei redditi, presentando uno dei seguenti modelli:

  • Redditi (Ex Unico)
  • Certificazione Unica
  • Modello 730.

Se non devo fare dichiarazioni, posso donare il 5 per mille?

vedi risposta

Si. Anche i contribuenti che non devono presentare la Dichiarazione dei redditi possono scegliere di destinare il cinque per mille dell'IRPEF consegnando l'apposita scheda allegata allo schema di Certificazione Unica (CU) o al Modello 730 o al Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico), entro il 30 novembre. La scheda va consegnata a un ufficio postale, un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (professionista, Caf, ecc.) oppure direttamente attraverso i servizi telematici dell'Agenzia (se personalmente abilitati). La busta da utilizzare per la presentazione della scheda deve riportare la seguente indicazione "Scheda per la scelta della destinazione del 5 per mille dell'IRPEF", il proprio nome, cognome e codice fiscale.

Cosa succede se firmo ma non indico il codice fiscale dell’associazione?

vedi risposta

Se ometti di inserire il codice fiscale a cui intendi donare il 5 per mille, la tua quota sarà ripartita proporzionalmente tra le associazioni appartenenti alla stessa categoria, in base al numero totale di preferenze.

È diverso dall’8 per mille?

vedi risposta

Sì, è diverso. Il 5 per mille e l’8 per mille permettono entrambi di donare una quota del proprio reddito ma hanno formule e destinazioni diverse. L’8 per mille è infatti destinato alle confessioni religiose. Il 5 per mille e l'8 per mille non si escludono a vicenda: possono essere fatte entrambe le scelte.

Entro quando posso fare la dichiarazione dei redditi?

vedi risposta

Dipende dal tipo di dichiarazione. Se devi presentare:

  • Il modello 730 ordinario: la scadenza è il 30 settembre 2022 sia per chi lo presenta al proprio sostituto d’imposta sia per chi lo presenta tramite CAF o altro intermediario.
  • Il modello 730 precompilato: la scadenza è il 30 settembre 2022.
  • Il Modello Redditi (ex Unico): la scadenza è il 30 novembre 2022.
  • Chi è autorizzato a presentare il modello Redditi cartaceo tramite ufficio postale deve farlo tra il 2 maggio e il 30 giugno.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info