12/05/2022

USA, anche il Senato boccia l'aborto

Altra grande vittoria pro-life negli USA. Il Senato americano ha infatti bloccato il provvedimento per trasformare in legge la Roe v. Wade, la tristemente nota sentenza della Corte Suprema del 1973 che ha legalizzato l'aborto negli Stati Uniti. La misura voluta dai democratici prevedeva il diritto delle donne all'accesso all’aborto a livello federale.

Al provvedimento servivano 60 voti per essere approvato invece è stato bloccato con 49 voti a favore a fronte di 51 contrari. I repubblicani hanno votato tutti contro, mentre fra le fila democratiche solo il senatore Joe Manchin si è schierato con i conservatori. La misura era stata introdotta dai dem americani dopo la fuga di notizie dalla Corte Suprema, che sarebbe orientata a capovolgere la Roe v. Wade.

Il presidente Joe Biden ha commentato duramente l'esito della votazione, dicendo che la bocciatura dei repubblicani in Senato "arriva mentre i diritti costituzionali delle donne sono sotto attacco e va contro la volontà della maggioranza degli americani".

In realtà sembra che fortunatamente la maggioranza degli americani abbia finalmente compreso che ogni vita umana è degna di essere vissuta e che la cultura della morte deve essere abbandonata al più presto.

Fonte: Sky TG24

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info