28/09/2021

Unplanned. L'atroce verità sull'aborto da oggi in tutti i cinema

Arriva da oggi, anche in Italia, il film che ha scosso gli Stati Uniti, “Unplanned”, basato sulla storia vera di Abby Johnson, l’ex dipendente dell’industria degli aborti per eccellenza, “Planned Parenthood”.

Abby, nel 2009, dirigeva una delle cliniche della catena abortista, quando le venne chiesto di assistere a un aborto, per aiutare un medico, in una procedura non pianificata. Proprio quello fu il suo punto di svolta.

Reduce ella stessa dall’esperienza dell’interruzione di gravidanza, rassicurava e incoraggiava le donne che mettevano piede in clinica, con la convinzione che le stesse aiutando ad esercitare i loro diritti e che il bambino non ne avrebbe risentito in alcun modo. Ma fu durante l’assistenza ad un aborto di 12 settimane, che Abby riuscì finalmente a capire cosa succedeva veramente e come il bambino vivesse sulla sua pelle la sofferenza che lo stava conducendo alla morte.

Da oggi in tutta Italia sbarca al cinema il film che racconta questa storia e che svela le atrocità di una pratica abominevole come quella dell'aborto. Una pratica che continua ad essere ritenuta "sicura" anche nel nostro Paese, ma che non lo è per niente. In tutte le più grandi e importanti città italiane la due giorni del 28 e 29 settembre sarà quella delle anteprime locali, che in alcuni casi continueranno anche nella prima decade di ottobre.

SCOPRI QUI DOVE E QUANDO VEDERE UNPLANNED NELLA TUA CITTA'

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info