15/12/2021 di Luca Volontè

UK. Rivelazioni choc dalle cliniche Tavistock inglesi. Bambini costretti a cambiare sesso

Un esperto psichiatra, che ha prestato servizio come capo del personale in una clinica del sistema sanitario inglese (NHS) sull'identità di genere per i bambini, ha accusato le strutture delle cliniche Tavistock di adottare un approccio "rigido" e "semplicistico" nel fornire il trattamento ai bambini. Il dottor David Bell ha fatto queste osservazioni durante una conferenza organizzata da ‘Genspect’, un gruppo internazionale di medici e scienziati che si preoccupano della rapida medicalizzazione dei bambini con diagnosi di disforia di genere.

Il dottor Bell ha affrontato un procedimento disciplinare al ‘Tavistock and Portman’ NHS Foundation Trust, per aver  segnalato le preoccupazioni del personale sul benessere dei pazienti in un rapporto interno risalente al 2018. “Analisi superficiali, mancanza di valutazioni approfondite e i bambini che apparivano riluttanti o incapaci" di "conformarsi agli stereotipi di genere" erano spesso classificati come  "transgender".

Questo approccio, ha detto, aveva una "caratteristica quasi caricaturale", al punto che si diceva alle bambine: «se non ti piacciono i nastri rosa e le bambole non sei veramente una ragazza». In realtà, secondo l’esperienza del dottor Bell, la clinica Tavistock è "una porta d'accesso ai bloccanti della pubertà" ed  il 98 per cento dei giovani avviati su questo particolare percorso finisce per prendere farmaci per il cambio di sesso.

Sempre secondo il dottor Bell, le procedure di trattamento seguite dalla cliniche inglesi sono condizionate dalle lobby Lgbt del paese, Stonewall e Mermaids in particolare. A settembre scorso, il consiglio di amministrazione di  Tavistock and Portman NHS Trust è stato condannato a pagare 20.000 sterline di danni a un membro del personale che era stato sanzionato ingiustamente dopo aver sollevato preoccupazioni sul benessere dei pazienti.

Uno dei responsabili della clinica, inoltre, aveva ammesso e confermato le preoccupazioni del personale perché "alcuni bambini piccoli sono attivamente incoraggiati ad essere transgender senza un efficace controllo delle loro circostanze”. Uno scandalo destinato a sollevare un polverone, siccome per assecondare l’ideologia si cambia, con enormi sofferenze permanenti, la realtà e la vita dei bambini.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info