26/03/2022 di Luca Volontè

Regno Unito. Tavistock nel mirino per servizi sul cambio di genere pericolosi per i bambini

Un rapporto del Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito ha dichiarato che i servizi di cambio di genere della clinica Tavistock non sono «un'opzione sicura o fattibile a lungo termine» per bambini e giovani.

Molti testimoni, in questi anni, hanno sostenuto che l'istituzione, gestita dalla Tavistock and Portman NHS Foundation Trust e considerata l'unica clinica di genere specializzata dell'Inghilterra per bambini e giovani pazienti che si identificano come transgender, stava operando al di fuori dei tipici standard clinici del Servizio Sanitario Nazionale.

La clinica, negli ultimi mesi, ha gestito un rapido aumento del trangenderismo e delle richieste di cambio di sesso, con un tasso allarmante tra le ragazze e i giovani: nel 2009, la clinica ha ricevuto circa 50 casi,  la maggior parte erano di maschi che avevano sofferto di disforia di genere fin dalla tenera età. La richiesta è cresciuta così tanto da arrivare a 2.500 casi nel 2020, la maggior parte dei quali riguardavano donne che hanno iniziato a soffrire di problemi di identità di genere nei primi anni dell'adolescenza. Altri 4.600 sono attualmente ancora in lista d'attesa.

Nel febbraio 2020, l'Alta Corte aveva stabilito la necessità di una revisione giudiziaria di riferimento per stabilire se i giovani pazienti possono dare il consenso informato ai bloccanti della pubertà. Come conseguenza è diventato illegale per le cliniche specializzate in assistenza sanitaria transgender-affermativa prescrivere bloccanti della pubertà ai bambini.

Nel rapporto pubblicato questa settimana, il dottor Hilary Cass, un pediatra in pensione che è stato incaricato da NHS England di indagare sui servizi della clinica, ha detto che i servizi somministrati a bambini e giovani sono in qualche modo sfuggiti ai «normali controlli di qualità» del NHS ed i risultati del rapporto convalidano le denunce degli ultimi anni che avevano lamentato come la clinica non seguisse le salvaguardie e gli standard clinici prescritti.

Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info