20/05/2019

Pro Vita & Famiglia: «Vincent Lambert condannato a morte lenta e dolorosa. Contro ogni diritto umano»

COMUNICATO STAMPA

Vincent Lambert, stop cure palliative

Eutanasia, Pro Vita & Famiglia/CongressoVerona:
«Vincent Lambert condannato a morte lenta e dolorosa.
Contro ogni diritto umano»

Roma, 20 maggio 2019

«La liberale Francia non permette a un cittadino di vivere liberamente, stanno condannando Vincent Lambert a una morte lenta e dolorosa, contro ogni diritto umano», hanno dichiarato Toni Brandi e Jacopo Coghe, organizzatori del Congresso di Verona e presidente e vice presidente di Pro Vita & Famiglia.

«Lambert è considerato uno scarto della società», hanno continuato Brandi e Coghe, «e la sua vita non degna di essere vissuta. Eppure oggi, il suo drammatico pianto e il suo volto ripresi nel video dai genitori che gli hanno comunicato l’intenzione dei medici di staccare l’alimentazione, sono eloquenti e rappresentano l’ulteriore prova che si tratta di una “;ghigliottina” decisa da altri per lui. E per tutti malati come lui».

Ufficio Stampa di Pro Vita & Famiglia
e del Congresso Mondiale delle Famiglie

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info