04/07/2022 di Ufficio Stampa Pro Vita & Famiglia

Pride. Pro Vita & Famiglia: «A Milano Sala abolisce mamma e papà»

Milano, 4 luglio 2022

«E’ grave che il sindaco Sala abbia usato il palco del gay Pride di Milano per uno spot alla procreazione medicalmente assistita per due donne, parlando del riconoscimento “dei figli nati in Italia da coppie omogenitoriali”. Con la solita scusa di presunti “diritti” si vogliono abolire le figure di mamma e papà. Il Sindaco se ne faccia una ragione, nel nostro ordinamento non c’è spazio per alcuna “genitorialità omosessuale”: i figli nascono da un uomo e una donna, e non possono essere oggetti di desideri ideologici e che negano ogni fondamento scientifico», così Jacopo Coghe, portavoce di Pro Vita & Famiglia.

NO A PATROCINI E FINANZIAMENTI PUBBLICI AI GAY PRIDE - FIRMA QUI!

Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info