26/09/2013

Presentate alla Camera le firme per legalizzare l’eutanasia

«Proposta inaccettabile, diciamo NO alla cultura della morte»

“La vita, ogni vita, è degna di essere vissuta. Pertanto, quella dei Radicali è una proposta inaccettabile sia dal punto di vista morale che dal punto di vista antropologico”. Così Samuele Maniscalco, responsabile della campagna “Voglio vivere”, commenta la presentazione alla Camera delle firme per la sottoscrizione di una legge di iniziativa popolare sulla legalizzazione dell’Eutanasia.  “È impensabile – aggiunge Maniscalco – che un Paese civile renda possibile un tale scempio, la quintessenza del disprezzo assoluto del dono più grande che possediamo. Le informazioni propugnate dalle associazioni favorevoli al suicidio assistito e alla sua legalizzazione travisano i dati dell’Istituto Mario Negri di Milano in merito alla ‘dolce morte’, alla percentuale di italiani favorevoli e al numero di suicidi tra i malati terminali”.

Le informazioni erronee comunicate dalle associazioni a sostegno della campagna pro-eutanasia hanno costretto persino il direttore dell’Istituto Mario Negri, Silvio Garattini, a dissociarsi con fermezza dalla lettura e dall’interpretazione distorta fatta da tali associazioni dello studio compiuto dall’Istituto milanese. “Nella speranza di dare una svolta alla deriva valoriale provocata da questa cultura della morte – conclude Samuele Maniscalco – ‘Voglio Vivere’ risponde con una proposta positiva, di vita, invitando a sottoscrivere e a diffondere – anche online, attraverso il nostro sito – la petizione indirizzata al ministro della Salute Beatrice Lorenzin, affinché prenda atto della contrarietà del popolo italiano a questa proposta disumana”.

Per leggere e firmare la petizione clicca su http://www.associazione-vogliovivere.it/index.php/appello-al-ministro-della-salute-per-dire-no-all-eutanasia

Ufficio Stampa Luci sull’Est

banner loscriptorium

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info