29/05/2013

Papa, 16 giugno messa per la vita “Va difesa la dignità umana”

È stato presentato in Vaticano l’incontro dell’Evangelium vitae che si svolgerà il 15 e il 16 giugno.  Sabato 15 alle 20.30 ci sarà per via della Conciliazione una fiaccolata silenziosa, mentre domenica la messa sarà presieduta da Jorge Bergoglio

Una messa per la vita il 16 giugno alle 10.30. A presiederla sarà Papa Francesco. La liturgia rappresenta uno dei principali appuntamenti dell’Anno della Fede e sarà preceduta da un raduno dal titolo: “Credendo abbiano la vita”. Sabato 15 alle ore 20.30 per via della Conciliazione ci sarà, inoltre, una fiaccolata silenziosa per richiamare l’attenzione sul tema della vita umana e del suo valore.

“Lo abbiamo chiamato l’incontro dell’Evangelium vitae – afferma il presidente del Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione – dal titolo dell’Enciclica di Giovanni Paolo II che proclama il diritto-dovere dei credenti di difendere la vita dal momento del concepimento fino al suo tramonto. E attesta tutta la grande tematica che si sviluppa intorno all’impegno della Chiesa sulla promozione, rispetto e difesa della dignità della vita umana”.

“L’iniziativa offrirà ai credenti sparsi per il mondo – spiega il presule – l’opportunità di sentirsi rappresentati in questo momento di comunione tra le tante forze che si dedicano al “Vangelo della vita”. E a Francesco quella di “rivolgere il suo messaggio e la sua attenzione anche ai tanti malati presenti alla celebrazione”.

Diversi i gruppi che hanno confermato la loro adesione, provenienti da Italia, Usa, Germania, Giappone, Ungheria, Romania, Spagna, Francia, Canada, Nuova Zelanda, Argentina, Gran Bretagna, Belgio, Slovacchia, Costa Rica, Portogallo e Australia.

Fonte: La Repubblica

banner Festini

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info