18/03/2022 di Manuela Antonacci

Minori online: occhi aperti! Continua la campagna di Pro Vita & Famiglia per tutelare i più piccoli

Un grido d’ allarme che si è levato particolarmente alto in quest’ultimo periodo (complice, forse, anche l’isolamento forzato che ha costretto molti ad un vero e proprio abuso della rete) è senz’altro ciò che riguarda la sessualizzazione e l’ipersessualizzazione dei minori tramite i media. Ovvero la sovraesposizione dei bambini e dei ragazzi a contenuti a sfondo sessuale, per non parlare di quando i minori vengono addirittura coinvolti in vere e proprie pratiche sessuali che danno vita a fenomeni davvero raccapriccianti come il revenge porn, l’adescamento e la pedopornografia.

I dati, infatti, sono veramente allarmanti: ogni anno 1 bambino su 4 con profilo social sperimenta contenuti sconvolgenti. Durante la pandemia, inoltre, la polizia postale ha riscontrato un aumento del 132% degli adescamenti di bambini sui social. Anche il rapporto con il proprio corpo risulta alterato per colpa dell’abuso di social e smartphone: 1 ragazzo su 3 si vergogna del proprio fisico, a causa dei condizionamenti fortissimi legati ai modelli irraggiungibili di prestanza fisica diffusi dai cosiddetti influencer, questo anche perché quasi l’80% dei ragazzi trascorre più di 4 ore sui social.

Per questo, Pro Vita & Famiglia ha lanciato la campagna "Piccole Vittime Invisibili". Un’iniziativa partita lo scorso 8 settembre 2021 con una conferenza stampa presso il Senato della Repubblica, nella Sala “Caduti di Nassirya” dal titolo “Tuteliamoli in Rete. Bambini: le vittime invisibili dei nuovi media” e che continua tuttora con convegni, diverse iniziative di sensibilizzazione e con l’ultimo video-spot “Minori online: occhi aperti!”.

Lo scorso gennaio, inoltre, è stato anche pubblicato un libretto informativo sull’argomento, dal titolo "Iper-sessualizzazione dei giovani nel mondo digitale: manuale di sopravvivenza per i genitori" e si sono moltiplicati eventi e conferenze sui rischi e sui rimedi all’ipersessualizzazione.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info