12/06/2013

Matrimonio gay estone in stallo

Il fondatore del movimento pro-famiglia dell’Estonia, Varro Vooglaid, ha dichiarato in un’intervista a un programma televisivo polacco cattolico che il progetto di legge del paese sul matrimonio omosessuale non andrà avanti dopo la presentazione di quasi 40.000 firme in difesa del matrimonio tradizionale raccolte dal suo gruppo.

Il mese scorso, lo stesso gruppo aveva presentato, infatti, una petizione di 38.000 firme al parlamento estone per contrastare tutti i piani presentati finora riguardo il matrimonio gay.

Vooglaid ha definito pertanto la petizione come “la più grande nella storia del Paese”.

Clicca qui per leggere l’articolo originale pubblicato da LifeSiteNews in lingua inglese

Blu Dental

 

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info