27/12/2015

LGBT made in USA: medico espulso dall’ospedale

Un medico avvertiva i pazienti sui rischi per la salute delle pratiche LGBT ... ed è stato espulso dall’ospedale!

Viene dunque spontaneo chiedersi: si può essere espulsi per obiezione di coscienza? Sì, in America si può, secondo quanto riportato da LifeSiteNews. Il consiglio di amministrazione del Beth Israel Deaconess Medical Center (BIDMC) ha notificato infatti formalmente al dott. Paul Church, urologo impiegato nella struttura e membro della Harvard Medical School Faculty, la conferma della sua espulsione dall’ospedale.

LGBT_Zygmunt Zimowski_ospedale_evangelizzazioneLa colpa del dott. Church? Quella di aver protestato contro una aggressiva promozione di attività LGBT da parte del centro, mettendo in luce la lista di rischi morali e medici associati a questi comportamenti. Senza discutere le argomentazioni scientifiche del dott. Church, l’ospedale, per tutta risposta, ha espulso il medico.

Il medico, che ha voluto soltanto mettere in guardia i suoi pazienti da comportamenti ritenuti pericolosi per la salute – come del resto lo stesso ospedale ha fatto riguardo cattive abitudini quali l’alcool o il fumo – ha perso nei giorni scorsi il ricorso contro la sua espulsione, ed è quindi stato sollevato dalle sue funzioni e obbligato ad allontanarsi dalla struttura.

Anastasia Filippi

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info