30/07/2014

Le nuove generazioni e la presa di coscienza della Vita

Questa potrebbe essere la nuova frontiera da esplorare e lo strumento da usare per l’informazione e l’educazione delle nuove generazioni:

spiegare ai ragazzi la cultura della vita e le meraviglie della vita stessa, dal suo concepimento alla nascita, dalla crescita allo sviluppo delle persone, non solo dal punto di vista prettamente scientifico ma anche filosofico, antropologico e sociale.

 Parte con questo intento, negli Stati Uniti, un progetto approvato dai genitori. Con interventi tecnico-scientifici, schede, poster, documenti mirati, si invogliano le nuove generazioni alla comprensione dell’importanza dei valori fondamentali della società, partendo proprio dalla vita in tutte le sue fasi di sviluppo. Al termine del percorso si arriverà alla comprensione, anche con l’uso di immagini, della follia dell’aborto e le sue implicazioni.

 Il progetto in questione ‘strappa’ letteralmente i ragazzi  dalle manipolazioni educative e culturali menzognere, perché li informa sulla verità e infonde in loro un sano spirito a favore della Vita, rendendoli pronti a battersi per  sani ideali. Insomma si tratta di dover spiegare che la somma di due più due fa quattro e che le foglie sono verdi sugli alberi in estate. Chesterton lo disse molti decenni fa, che saremmo dovuti scendere in piazza per proclamare affermazioni considerate da sempre ovvie.

Redazione

Fonte: Facebook

banner-bussola-quotidiana

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info