14/08/2014

I campi di rieducazione LGBT

Nel corso degli ultimi tre anni, la fotografa Lindsay Morris ha documentato un campo estivo della durata di quattro giorni per bambini il cui ‘genere non è conforme’ e per i loro genitori.

Il campo  “You Are You” [sei come sei] (il nome è stato cambiato per proteggere la privacy dei bambini ed è anche il nome della serie fotografica della Morris) è per “genitori che hanno un bambino di tre anni che non rispecchia il suo genere, che vuole indossare i tacchi alti e preferisce andare in fondo alla passerella rosa da K-Mart non come un musone”, ha detto la Morris con una risata.

Morris ha dichiarato che il suo obiettivo è “di rappresentare lo spirito di questi ragazzi e di far vedere come brillano.”

L’articolo continua dicendo:”Anche se non si sa se i bambini del campo alla fine si identifichino come gay o transgender, o qualsiasi altro genere che la società vorrà far evolvere, il campus permette ai bambini di guardarsi in un modo completamente diverso.”

La Morris spera di pubblicare alla fine del ciclo di incontri, un libro del suo lavoro e lanciare un grande spettacolo multimediale che faccia un tour per il paese e il mondo al fine di mostrare un nuovo volto dei giovani LGBT.

 

“Mi piacerebbe molto seguire i bambini in età adulta e vedere che tipo di relazioni sviluppano,”, ha detto la Morris. “Voglio testimoniare l’evoluzione, sapendo da dove sono partiti e vedere come la vita si evolverà per loro, convinta che saranno agevolati durante la fase transitoria verso l’età adulta rispetto alla generazione che li precede.”

Crediamo che ci sia ben poco da commentare a questa ennesima follia degli adulti che, con lo stratagemma del gioco e del divertimento, indottrinano bambini di tre anni all’ideologia di genere.

Redazione

Fonte: Slate.com

 

Blu Dental

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info