08/10/2019

Gender, la nuova religione che modifica l’uomo

“Immaginare una sessualità totalmente slegata dall’affettività è un errore perché tradisce e sminuisce la natura umana. Anche a livello neurologico, i circuiti dell’affettività e della sessualità, per quanto diversi, sono comunque in parte sovrapposti”. Così Emiliano Lambiase, psicologo, coordinatore Comunità Terapeutica Sisifo per la cura delle dipendenze comportamentali, supervisore scientifico Progetto Pioneer, nel numero di ottobre di Punto Famiglia Plus disponibile sull’apposita piattaforma. (https://www.puntofamiglia.net/pfplus/)

Come rispondere all’avanzata delle teorie gender? Come tutelare i bambini e i giovani dal caos educativo degli ultimi anni? A partire dal recente documento della Congregazione per l’Educazione Cattolica “Maschio e femmina li creò - Per un dialogo sulla questione del gender nell’educazione” abbiamo tentato di offrire una riflessione approfondita con il contributo di esperti e studiosi della materia. Padre Maurizio Faggioni, teologo moralista,  ha commentato il documento della Congregazione in questo modo: “Si tratta di uno strumento utile per affrontare il dibattito sulla sessualità umana e le sfide che emergono dall’ideologia gender, in un tempo di emergenza educativa. I destinatari naturali del testo sono tutti coloro che sono impegnati nell’educazione delle nuove generazioni”.

 

Fonte: Punto Famiglia Plus

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info