04/02/2020

FLASH - Vandalizzati annunci pro life: nuova insensata censura

«Per la seconda volta in tre mesi, gli annunci pro-life sono stati vandalizzati con vernice spray a South Bend, nell'Indiana». Sui manifesti vi erano i riferimenti di un centro di assistenza per le donne in gravidanza e indicazioni sulla procedura di inversione dell'aborto farmacologico, che ha permesso a numerose donne di salvare in tempo i propri bambini dall'aborto. Ma che senso ha una simile censura? Le donne non hanno, forse, il diritto di essere informate accuratamente sull'aborto? O qualcuno preferisce che ascoltino solo la campagna abortista?

Fonte: Life News

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info