25/10/2021

FLASH – USA, vicecapo della polizia rivela: “mi è stato detto abortisci o verrai licenziata"

Martedì scorso durante una riunione della comunità, l'assistente capo della polizia di Washington D.C., Chanel Dickerson, ha rilasciato una dichiarazione profondamente personale e scioccante, che fa capire quanto l’attuale società penalizzi fortemente quelle donne che decidono di mettere al mondo un figlio.

Dickerson, che fa parte di una causa da 100 milioni di dollari intentata contro il dipartimento da diversi agenti afroamericani, ha detto che quando era rimasta incinta mentre era una giovane cadetta della polizia, le venne stato detto che doveva abortire per mantenere il suo lavoro.

"Quando avevo 18 anni mi è stato detto che dovevo abortire o sarei stata licenziata dal programma cadetti della polizia. Wow. La mia scelta di avere un bambino è stata personale e avrebbe dovuto essere solo mia, senza essere condizionata da un ultimatum del datore di lavoro". Dickerson ha anche condiviso che non è mai diventata madre.

Fonte: Fox5

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info