04/05/2022

FLASH – USA. L’Oklahoma vieta l’aborto dopo 6 settimane

Il governatore dell'Oklahoma, il repubblicano Kevin Stitt, firma e tramuta in legge il divieto di aborto dopo la sesta settimana di gravidanza.

La firma è arrivata proprio quando è scoppiata la polemica per la bozza pubblicata della decisione della Corte Suprema, orientata ad abolire l'aborto.

Stitt aveva già firmato un divieto totale dell’aborto due settimane fa, ma non è previsto che tale divieto possa essere applicato, a differenza di questa nuova legge in stile texano, almeno fino a quando la sentenza Roe vs. Wade non sarà ribaltata.

Fonte: ANSA

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info