13/10/2021

FLASH – UK, i vescovi organizzano novena di preghiera contro la legalizzazione del suicidio assistito

Anche nel Regno Unito il governo vorrebbe far approvare una legge che permetterebbe il ricorso al suicidio assistito, ma i vescovi cattolici non hanno intenzione di rimanere in silenzio al riguardo e hanno quindi deciso di reagire con forza, invitando tutti i fedeli a partecipare ad una novena di preghiera per scongiurare l’approvazione di questa legge mortifera.

I vescovi di Inghilterra e Galles hanno annunciato l’iniziativa attraverso il sito dell’Episcopato, affermando che con la novena chiederanno l'intercessione di Papa San Giovanni Paolo II affinché l’”Assisted Dying Bill 2021” non venga approvato.

Il disegno di legge riceverà la sua seconda lettura, con dibattito completo, nella Camera dei Lord il 22 ottobre prossimo. In vista di questo appuntamento, da giovedì 14 ottobre i cattolici sono incoraggiati a pregare la novena con intenzioni quotidiane per sostenere il valore infinito di ogni persona umana con un adeguato investimento in cure palliative.

Monsignor John Sherrington, incaricato della Conferenza episcopale per le questioni legate alla Vita, ha dichiarato: "Gesù disse ai suoi discepoli di pregare sempre e di non perdersi d'animo. Provvidenzialmente la discussione del progetto di legge alla Camera dei Lord cade nella festa di San Giovanni Paolo II, il 22 ottobre. Chiedendo l'intercessione di questo Papa Santo, che ha parlato coraggiosamente del valore infinito di ogni persona umana e ha testimoniato la Croce nella sua ultima malattia, si invitano i cattolici e tutti coloro che condividono la nostra opinione che il suicidio assistito è sbagliato, a pregare con perseveranza che questo progetto di legge sia sconfitto. San Giovanni Paolo II, prega per noi!".

Fonte: Vatican News

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info