02/09/2021

FLASH – UK, accusato di molestie un politico che voleva permettere ai trans di accedere agli spazi femminili

L'ex consigliere laburista di Manchester Carl Ollerhead, che aveva affermato che i maschi hanno il diritto di accedere agli spazi femminili come i servizi igienici e che non ci sono prove che ciò sia pericoloso, è stato sospeso dal suo incarico dopo essere stato accusato di aver molestato sessualmente una ragazza di età inferiore ai 16 anni.

Ollerhead si era espresso in questo modo rispetto alla problematica dell’accesso di maschi transgender negli spazi femminili: “Nel sistema vigente, le donne trans hanno già il diritto di accedere a strutture e servizi allo stesso modo delle donne la cui identità di genere corrisponde alla loro sesso alla nascita, salvo in alcune circostanze molto specifiche e limitate. Quindi, in effetti, l'autoidentificazione è già in vigore da diversi anni. Non abbiamo prove che suggeriscano che qualsiasi pericolo sia stato generato da quelle persone trans che già esercitano il loro diritto di accedere a strutture e servizi sulla base del loro genere".

Benché non vi sia un nesso diretto tra le due cose, risulta perlomeno inquietante il fatto che un uomo che si batteva per permettere a dei maschi transgender di accedere agli spazi femminili venga poi accusato di molestie sessuali contro un minore.

Fonte: Women Are Human

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info