15/02/2021

FLASH - Testimonianza da brividi contro il suicidio

Kevin Hines ha tentato il suicidio gettandosi  dal Golden Gate Bridge. Miracolosamente sopravvissuto offre in un video divenuto virale la sua testimonianza per dissuadere le persone disperate dal compiere insani gesti. 
Il 24 settembre 2000, l'allora diciannovenne Hines ha fatto un salto di  74 metri, in quattro secondi: racconta di aver avuto il tempo di pentirsi di ciò che aveva fatto e di chiedere a Dio di salvarlo.
Quando è piombato nella baia di San Francisco, si è rotto una caviglia e alcune vertebre. E, miracolo nel miracolo, un leone marino lo ha tenuto a galla impedendogli di affogare, fino all'arrivo della guardia costiera.
È stato curato e in questi 20 anni è ancora alle prese con problemi psichiatrici - tra cui depressione e psicosi - che lo portano a pensieri suicidi. Ma ha imparato a chiedere aiuto.
Il padre lo ha riportato sul  Golden Gate Bridge un anno dopo e lo ha incoraggiato a gettare un fiore. Quando lo ha fatto, un leone marino è saltato fuori dall'acqua! 
 
 
Fonte (dove si può anche vedere il video, in inglese): Lifesitenews.com
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info