08/09/2020

FLASH - Su Grindr, discriminazioni fra gay

Le discriminazioni non provengono solo e sempre dagli eterosessuali, anzi, sembra proprio che nel mondo Lgbt non manchi chi discrimina le altrui diversità. "Grindr è la più popolare app di incontri per persone omosessuali. Un sondaggio condotto dal sito gay Neg.zone rivela che la maggior parte degli utenti di Grindr si sono sentiti discriminati da altre persone omosessuali con cui chattavano".

Fonte: La Nuova Bussola Quotidiana

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info