11/10/2021

FLASH - La Francia vuole vietare le terapie di conversione per gli LGBT

Il parlamento francese ha sostenuto all'unanimità una proposta di legge che vieterebbe la cosiddetta terapia di conversione per le persone omosessuali.

La nuova legge introdurrebbe pene detentive e multe per le persone che tentano di cambiare l'orientamento sessuale o l'identità di genere dei cittadini LGBT.

Martedì sera i legislatori francesi hanno votato 115-0 per il disegno di legge proposto dai membri del partito “En Marche” del presidente Emmanuel Macron. Il testo passa ora alla camera alta del parlamento per il dibattito.

Il ministro della Sanità francese Olivier Véran ha affermato che "Le terapie di conversione sono deplorevoli e provocano sofferenze terribili".

La proposta di legge in Francia introdurrebbe sanzioni penali fino a due anni di carcere e 30mila euro di multa. Le pene potrebbero essere aumentate a tre anni di reclusione e a 45.000 euro di multa per tentativi che coinvolgono minori o altre persone particolarmente vulnerabili.

Fonte: Euronews

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info