22/07/2022

FLASH - La BBC si scusa per aver intervistato il trans che "amava" picchiare le donne

L'emittente statale britannica BBC si è scusata per aver intervistato un combattente di MMA trans, che in precedenza aveva scritto online che "amava" picchiare le donne critiche nei confronti del transgenderismo, spesso etichettate come Femministe Radicali Trans Esclusive [TERF].

Secondo un rapporto di The Telegraph, Fallon Fox - intervistato dopo che un ente sportivo ha deciso di escludere le persone "transgender" dagli sport femminili - ha affermato di aver "messo fuori combattimento due donne" e che a una delle due aveva anche fratturato il cranio.

Inoltre ha aggiunto che si era divertito e che adorava prendere a schiaffi nella gabbia le TERFS che dicono sciocchezze transfobiche, definendo questa violenza una “beautitudine”.

Le scuse della BBC, per quanto magari non particolarmente convinte, dovrebbero essere d'esempio per tutta la stampa, soprattutto quella italiana, che non ha l’abitudine di scusarsi per i propri errori, soprattutto quando attacca il mondo pro life e pro family.

Fonte: Breitbart

Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info