05/05/2020

FLASH - Gender nei bagni, ragazza bullizzata

Una adolescente del Regno Unito sta intraprendendo un'azione legale contro la "guida al crimine d'odio LGBT" per le scuole, che permette au ragazzi che si autopercepiscono come ragazze di accedere ai bagni femminili. La giovane afferma d'essere stata "intimidita" da uomini che avrebbero compiuto atti di bullismo nei suoi confronti proprio in bagno. La suddivisione dei bagni secondo il sesso di ciascuno non è discriminazione, è sicurezza e rispetto.

Fonte: LifeSite News

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info