13/10/2020

FLASH - Gay che vogliono diventare etero: libertà religiosa a rischio

Se da un lato l'ingresso al mondo Lgbt è agevolato in mille modi, la volontaria fuoriuscita da esso è del tutto ostacolata. Non molti giorni fa abbiamo riportato l'appello di una ex lesbica che chiede che in Canada non vengano puniti quei terapisti che offrono aiuto a chi gli si rivolge perché non vuol essere più Lgbt. Se, quindi, venissero puniti questi terapisti, non inizierebbero ad esserci anche gravi ripercussioni sulla libertà religiosa? Non verrebbero pian piano ostacolati coloro che, per tornare o diventare etero, si affidano a guide religiose? Riflette sul tema un articolo di Life Site News.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info