29/07/2020

FLASH - Chiese obbligate a dichiarare se "sposeranno" i gay in Irlanda del Nord

«Le chiese cristiane nell'Irlanda del Nord sono costrette a dichiarare se "sposeranno" i gay o meno», titola un articolo di Life Site News. «Il governo ha affermato che se le chiese non rispondessero al questionario, perderebbero la possibilità di sposare qualcuno. In seguito il governo si è scusato, dicendo che la mossa era un "errore"». Ci rendiamo conto di quanto sia grave anche solo l'aver pensato di limitare la libertà di una Chiesa di unire due persone in matrimonio, nel caso in cui avrebbe negato la possibilità di celebrare unioni tra persone dello stesso sesso? Che il matrimonio sia tra uomo e donna, oltre ad essere natura, è anche dottrina di quasi tutte le confessioni cristiane, come per tante altre religioni. La si può vivere in santa pace, dal momento che essa non nuoce a nessuno?

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info