22/05/2020

FLASH - Avrebbe pagato l'aborto di suo figlio, padre perde la custodia del bambino

Come leggiamo in un articolo di Life News, Joshua Brumbelow, dopo aver messo incinta una donna in un rapporto occasionale, le avrebbe offerto denaro per abortire, nel dubbio di non essere il padre del nascituro. Lei rifiutò e quando, alla nascita del bambino, decise di darlo in adozione, lui intraprese un azione legale contro di lei per poter avere la custodia del piccolo. Ma la Corte Suprema della Georgia ha stabilito che Brumbelow non può ottenere la custodia del bambino, proprio per il fatto che aveva offerto soldi alla mamma del piccolo per abortirlo. Non si gioca con la vita di donne e bambini!
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info