23/02/2021

FLASH - Aggredisce tre uomini e si difende incolpando la soppressione della sua identità transgender

Dall’Irlanda è giunta una notizia che mostra chiaramente le conseguenze estreme che possono essere innescate dall’applicazione dei dettami della teoria Gender. Il 7 dicembre 2017, Sean Kavanagh ha preso a pugni un barista e ha lanciato una bottiglia a un’altra persona mentre veniva cacciato dal Malt House Bar per aver rovesciato diversi bicchieri. Una volta fuori dal bar, Kavanagh ha cercato di rientrare di corsa e a quel punto un amico di famiglia, Thomas Coogan, ha cercato di fermarlo. Kavanagh ha colpito in faccia Coogan, fratturandogli il cranio e provocando un sanguinamento al cervello; Coogan ha trascorso diversi giorni in terapia intensiva. In tribunale il 19 febbraio 2021, l'avvocato difensore Cathleen Noctor SC ha affermato che Kavanagh aveva precedentemente vissuto a Londra come donna, ma dopo essere tornato a Dublino stava "sopprimendo il suo sesso". Un rapporto psicologico ha affermato che la "rabbia (di quella notte) di Kavanagh è probabilmente derivata dalla frustrazione per come stava procedendo la sua vita ... inclusa la soppressione della sua identità sessuale".

Inoltre ad un certo punto, dopo le aggressioni al bar, Kavanagh ha iniziato a identificarsi come una donna di nome Shauna, e ora ha un certificato di riconoscimento di genere, che è stato fornito alla corte. Noctor ha sostenuto in tribunale che Kavanagh è "vulnerabile" e troverebbe la prigione particolarmente difficile, facendo riferimento a una ricerca internazionale che "ha scoperto che le donne transgender in particolare sono un gruppo vulnerabile in prigione". Noctor ha fatto riferimento a due maschi attualmente detenuti nelle carceri femminili in Irlanda, che devono essere tenuti separati dal resto della popolazione carceraria. Si tratta di Barbie Kardashian, che ha dimostrato una tendenza di violenza fisica e sessuale estrema nei confronti delle donne e un pedofilo di cui non è stato rilasciato il nome, che è stato condannato per 10 capi d’accusa di violenza sessuale e uno di crudeltà contro un bambino. Quello che preoccupa è che, considerando anche le decisioni di Biden negli USA, è probabile che problemi di questo genere diventino sempre più comuni.

Fonte: Women Are Human

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info