19/12/2015

Famiglia – L’iniziativa di Mum Dad & Kids all’UE

Rilanciamo il comunicato stampa del Comitato Mum Dad & Kids, diramato in occasione della registrazione da parte della Commissione Europea dell’iniziativa volta a ribadire in sede UE che la famiglia è solo quella fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna.

La nuova iniziativa dei cittadini europei “Mamma, papà e bambini” è stata ufficialmente registrata dalla Commissione Europea il 15 Dicembre 2015.

La soddisfazione che questa Redazione ha provato nel ricevere la notizia è leggermente adombrata da una preoccupazione: visti i potenti mezzi economici e gli appoggi politici delle lobby anti-famiglia, non vorremmo che qualcuno trovasse il modo di ritorcere l’iniziativa contro la natura e il buon senso per giungere alla fine a una definizione di famiglia “condivisa” tutt’altro che vera, cioè non naturale. 

Confidiamo nel fatto che il Comitato Mum Dad & Kids sappia eventualmente fronteggiare una tale manovra ideologica.

La Commissione Europea in data 9 dicembre ha reso pubblica la propria decisione di registrare l’iniziativa dei cittadini europei “Mum Dad & Kids”. Ciò sta a significare che l’iniziativa potrebbe andare avanti con il contenuto e le forme che sono state proposte dallo stesso Comitato dei Cittadini, nella sua presentazione ufficiale del 15 Ottobre.

È con grande soddisfazione che il Comitato dei Cittadini “Mum Dad & Kids” apprende questa decisione. La Commissione Europea ha riconosciuto che le misure proposte per una definizione di matrimonio esclusivamente quale unione tra un uomo e una donna, e che la definizione di famiglia quale basata sul matrimonio e/o sulla discendenza rientrerebbero nelle competenze dell’Unione Europea e sarebbero compatibili con i suoi valori fondamentali.

famiglia_vitaLa necessità di tale definizione, che rappresenterebbe la base comune sulla quale tutti gli Stati membri possono trovare un accordo, è apparsa evidente la scorsa settimana, quando una proposta della Commissione relativa ad un nuovo Regolamento comunitario relativo alla competenza, alla legge applicabile, al riconoscimento e all’esecuzione delle decisioni in materia di regimi matrimoniali è stato respinto dagli Stati membri (grazie all’opposizione di Polonia e Ungheria, NdR) che temevano che la misura proposta li avrebbe costretti a conferire valore giuridico a un concetto di “matrimonio” che si trova in totale contraddizione con il proprio ordine pubblico nazionale.

L’iniziativa dei cittadini europei “Mum, Dad & Kids” rende possibile per i cittadini d’Europa di dire finalmente la loro su di una tematica che è così vicina ai loro cuori.

La legge deve conformarsi ad una universale realtà umana: il matrimonio e la famiglia creano l’ambiente più sicuro e più stabile in cui i bambini possano crescere, con il loro papà e la loro mamma. È questo il meglio per loro – così come riconosciuto dalla Convenzione Internazionale sui Diritti del Fanciullo – e pertanto, è anche il meglio per l’intera società.

L’iniziativa non può ancora essere firmata, in quanto il sistema di raccolta delle firme on-line non è ancora stato completato. Il Comitato dei cittadini sta attualmente lavorando con la Commissione, che si è offerta di memorizzare le firme raccolte sul proprio server web, al fine di garantire un tempestivo inizio della raccolta.

Si procederà in seguito ad informare il pubblico, una volta che l’iniziativa sarà aperta alla firma, sul sito internet www.mumdadandkids.eu. Per informazioni potete scrivere a: [email protected]

Redazione

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info