08/08/2014

Direttiva ONU per istruire i funzionari a promuovere l’aborto

L’ONU  promuove esplicitamente l’ aborto .

All’ONU le lobby abortiste sono potenti: una nuova direttiva ONU per la gestione delle zone di guerra, intende l’ aborto come forma di risarcimento per eventuali violenze sessuali subite, il tutto condito con richiami alla parità di genere.

Per ora nessuno Stato ha osato opporsi a questo documento. Facile comprenderne il motivo: le nazioni direttamente interessate avranno bisogno dell’ONU per i programmi di ricostruzione e i fondi per la gestione del dopo-guerra.

Qualcuno, comunque, vede che la  direttiva è un’ingerenza nei confronti delle singole sovranità statuali e, anche sulla base di questo, si ventila l’ipotesi di un fronte di diversi Stati –per lo più di Africa, Medio Oriente ed Asia- che sta predisponendo una nota cautelativa da inviare al Segretario Generale per sottolineare l’illegittimità di detto documento dall’ONU.

Redazione

Fonte: LifeNews

banner-bussola-quotidiana

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info