27/08/2014

Contraccettivi iniettabili sono pericolosi: li usano sui poveri!

I contraccettivi iniettabili sono pericolosi: perché distribuirli ai poveri?

In una recente conferenza di pianificazione familiare a Kampala, in Uganda, organizzata Ministero della Salute e dall’UNFPA*, i più attivi sostenitori della “salute sessuale e riproduttiva”, promotori della cooperazione e lo sviluppo dei paesi africani, campioni della “civilizzazione” attraverso una “corretta” educazione sessuale per le nuove generazioni, hanno stabilito come priorità , attraverso intermediari come International Planned Parenthood Federation e Marie Stopes International, la distribuzione a tappeto di contraccettivi ormonali iniettabili sotto cute, non solo tra le donne sposate ma anche tra le adolescenti.

Le controindicazioni, esplicite, per questo tipo di contraccettivi sono una particolare incidenza di osteoporosi precoce e un duplice rischio di cancro al seno.

Infatti il “Depo Provera iniettabile” non deve essere usato per più di 2 anni, poiché causa una grave perdita minerale ossea. Le donne inoltre spesso accusano sanguinamento prolungato e perdita di fertilità. Il produttore stesso del farmaco, la Pfizer, ne sconsiglia l’uso alle donne che vogliono ancora avere figli.

I “difensori dei diritti riproduttivi” e le “organizzazioni umanitarie” che abbiamo indicato sono ben consapevoli di tutte queste controindicazioni. Eppure continuano a promuoverli su larga scala nei paesi in via di sviluppo. Perché?

Forse perché dietro la mentalità abortista e antinatalista di queste associazioni “umanitarie” c’è l’ideologia razzista di chi crede che l’umanità starebbe molto meglio senza i poveri e i negri, che ai ricchi danno parecchio fastidio.

Francesca Romana Poleggi

 

* L’UNFPA è l’agenzia dell’ONU che – con i soldi di tutti noi contribuenti – propaganda la pianificazione familiare e l’aborto nel mondo. Va detto e ripetuto – perché tutti devono sapere – che è l’UNFPA che negli anni ’80 e ’90 ha fornito alla Cina il know how e la tecnologia per organizzare e mettere in pratica la crudele politica del figlio unico, basata sul controllo capillare delle donne in età fertile, aborti forzati, sterilizzazioni coatte.

 

Blu Dental

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info