28/02/2020

FLASH - Canada, per i pro-eutanasia, "meglio morti che disabili"

Avevamo già parlato del fatto che in Canada è stata rimossa la condizione di legalità dell'eutanasia, secondo cui la morte del paziente dovrebbe essere "ragionevolmente prevedibile", aprendo, quindi anche ai disabili cronici la possibilità di farne richiesta. «Come sottolineato in una lettera di veemente protesta da parte del Consiglio dei canadesi con disabilità, allargare in questo modo le maglie dell’eutanasia è come dire che "avere una disabilità è peggio della morte"». Basta discriminare i disabili e chi è nel dolore. La sofferenza va eliminata, non il sofferente!

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info