20/03/2018

Biotestamento = eutanasia: ma l’amore vince anche la Sla

Apprendiamo da Il Resto del Carlino, che Salvatore Vono, di 57 anni, malato di Sla dal 2014, ha deciso di continuare a vivere dopo un incontro con Mons. Luigi Negri, Vescovo emerito della città, nonostante avesse fatto il biotestamento per morire.

«Gli disse che Dio – racconta la moglie  al Resto, traducendo la volontà di Salvatore – aveva scelto lui, come aveva fatto con suo figlio Gesù». «E che valeva la pena provarci, – aggiunge Silvia, grandissima amica – andare avanti, continuare a vedere fiorire le piante, anche con quella malattia, anche senza più la sua voce e la mobilità di braccia e gambe».

E’ una bella notizia e una testimonianza forte di vita.

Fa riflettere quello che aveva portato Salvatore a prendere la decisione di farla finita: «La solitudine – racconta ‘Salva’ con gli occhi – è devastante. Lo Stato ti fa sentire solo e ti fa capire che sei un costo, un disturbo, un peso per la famiglia».

E invece ciò di cui ha bisogno Salvatore, come tutti noi, sani e malati, ciò che il suo cuore domanda, sapete cos’è?

Salvatore, che comunica con un computer attraverso gli occhi, «punta lo sguardo  su cinque lettere: «A-M-O-R-E». 

Amor omnia vincit, sconfigge anche la Sla.

Ma resta un fondo amaro, in questa storia che è davvero commovente: l’incontro con Negri ha fortunosamente fermato una macchina di morte che viaggiava inesorabile. Dice il Carlino : «Era tutto pronto. Il biotestamento appena diventato legge, i medici e l’anestesista sull’attenti, c’era già pure la psicologa nella stanza d’ospedale. Bastava l’ultimo e decisivo sì, quello di Salvatore. Poi l’iniezione avrebbe fatto il suo corso e lui, Salvatore Vono, avrebbe varcato il confine e ciao a tutti».

E’ troppo facile farsi ammazzare. E c’è ancora chi dice che la legge sul biotestamento non ha legalizzato l’eutanasia.

Redazione

 


FIRMA ANCHE TU

Per la salute delle donne:

per un’informazione veritiera sulle conseguenze fisiche e psichiche dell’ aborto 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info