06/06/2020

FLASH - Un Rapporto Onu che promuove la persecuzione di una minoranza

 
Il "Rapporto ONU sulle terapie di conversione" è stato pubblicato da Victor Madrigal-Borloz del Costa Rica e  incoraggia i governi a mettere fuorilegge i i professionisti che offrono ai pazienti aiuto per la  gestione di sentimenti e impulsi indesiderati.
La natura ideologica del rapporto è palese. Presuppone che l'omosessualità e il transgenderismo non sono soggetti a cambiamenti, che tali desideri e comportamenti sono innati e quindi immutabili. Ciò è in palese contraddizione con le stesse teorie che predicano la continua fluidità di genere.
La terapia riparativa, inoltre,  consiste solo e solamente nel parlare col paziente, ma secondo il rapporto è una violazione dei diritti umani (quali diritti umani non è spiegato).
I professionisti che praticano queste sedute sottolineano che non prendono in considerazione pazienti che siano in qualche modo costretti, ma solo quelli che chiedono liberamente e spontaneamente aiuto. 
L'ideologia, si sa, è sorda e cieca al grido di dolore degli ex gay e degli ex trans che sono una minoranza davvero perseguitata da coloro che si presentano come paladini dei diritti delle minoranze!
 
Fonte: C Fam
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info