06/10/2014

Pro Vita in piazza per la prima Marcia per la Famiglia

Sabato 4 Ottobre circa 80.000 italiani erano a San Pietro per pregare con il Santo Padre affinché lo Spirito Santo discenda sui Padri Sinodali per ispirarli a difendere i valori della Famiglia Naturale.

Nonostante le assurde odierne teorie del genere, è un fatto indiscutibile che ogni bambino nasce dall’incontro di seme maschile e ovociti femminili. La Famiglia naturale è stata il fulcro della società umana dal suo inizio e comporta diritti e doveri come educare e crescere i figli. Infatti un elemento fondamentale dell’educazione è la complementarità che richiede che le due persone unite in matrimonio siano differenti per poter ben educare i figli e contribuire a perpetuare la vita di una nazione. Basta il buonsenso e osservare come i figli si riferiscono alla madre per alcuni consigli e vedono il padre modello di vita per altri.

Marcia per la famiglia_ProVita_Roma_5 ottobreDomenica 5 Ottobre in mattinata Pro Vita ha marciato con più di 500 giovani alla prima Marcia per la Famiglia da Piazza di Cola Rienzo a Piazza Risorgimento, a Roma. Dopo aver scandito slogan per la Famiglia naturale la manifestazione si è fermata per pregare insieme a Via Ottaviano dove si è successivamente sciolta.

Ricordiamo che contro la famiglia naturale vi sono due forti correnti di pensiero:

-una ideologica neo marxista che si rifà a Marcuse ed alla rivoluzione sessuale di Reich ed al pansessualismo Freudiano, che ha come obbiettivo di distruggere la famiglia naturale e sconvolgere i parametri antropologici sui quali si è sempre sviluppata la società umana;

-una corrente materialista finanziaria: perché dietro alla FIV e le altre industrie come condom, porno, droga, eutanasia, aborto vi sono miliardi di profitti.
Marcia per la famiglia_ProVita_Roma_5 ottobre_corteoSu queste due scuole di pensiero si è soffermato anche Antonio Brandi, Presidente di Pro Vita onlus, nell’ambito dell’intervista-che vi invitiamo a leggere- condotta dal giornale Roma.it in cui è stato sottolineato anche il parallelo tra quanto sta avvenendo in Francia -con La Manif Pour Tous- e la Marcia per la Famiglia a Roma, animata dal Comitato della Famiglia, associazione romana che ha iniziato a presidiare –con occupazioni e manifestazioni- le Aule delle varie amministrazioni locali della Capitale contro la registrazione delle unioni di fatto.

Guarda il video! Antonio Brandi intervistato da Roma.it

Sempre avanti per la Famiglia Naturale!!!!

Redazione

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info