09/01/2015

Il prof sospeso perché mostra la verità sull’ aborto e la Curia

Il prof. Giorgio Nadali è stato al centro di una bufera mediatica scatenata da Repubblica per aver mostrato cos’è l’ aborto , proiettando  in classe “L’urlo silenzioso” di Bernard Nathanson.

Ne abbiamo già parlato, a suo tempo: la Curia lo ha sospeso, e lui ha presentato ricorso al Cardinale Angelo Scola.

Poi abbiamo scritto diverse e-mail (e anche una lettera di carta) alla Curia e al Cardinale esprimendo la nostra solidarietà al prof. Nadali e chiedendo quanto meno chiarezza sulla vicenda: La Repubblica, infatti, ha scritto molte inesattezze – per non dire falsità, col suo solito stile di “Pravda”...

A tutt’oggi non abbiamo ricevuto risposta.

Stessa cosa è accaduta agli amici di Riscossa Cristiana : anche loro hanno seguito da vicino la vicenda, si sono interrogati sulla valenza di voci non confermate sul fatto che l’insegnante – dopo 26 anni di onorato servizio, senza un richiamo, né una nota, né una lamentela – sia stato rimosso perché non all’altezza del suo ruolo educativo e per via di certe lettere anonime non meglio specificate: ma anche su questo non hanno ottenuto risposta.

A questo punto, il silenzio della Curia ci sembra proprio assordante: chiediamo ancora, insieme a Riscossa Cristiana, di far luce sulla vicenda.

Invitiamo anche i lettori – soprattutto quelli di Milano possono agire attraverso le loro Parrocchie – a scrivere.

Mostrare l’Urlo silenzioso a studenti di 16 anni (che magari hanno già letto Sei come sei, della Mazzucco, e hanno visto il meglio di Quentin Tarantino, e che in base all’art.12 della legge 194, dal 1978 possono, senza l’autorizzazione dei propri genitori, recarsi negli ospedali e nelle cliniche convenzionate per abortire) è un comportamento inadeguato per un docente che – a prescindere dall’insegnamento della Religione – voglia mostrare la verità sull’aborto in un mondo che cerca di presentare l’uccisione deliberata di un bambino come un diritto inalienabile della madre, più semplice e indolore dell’estrazione di un dente?

Su questo la Curia deve rispondere.

I Milanesi, in particolare sono invitati mercoledì 14 Gennaio prossimo, dalle ore 9 alle ore 13, in Piazza Fontana, 2 (MM1-Duomo) innanzi la Curia Arcivescovile per testimoniare, insieme anche al Comitato No 194, il nostro sostegno al prof. Giorgio Nadali.

Francesca Romana Poleggi

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info