31/05/2014

Alexey Komov, l’Ambasciatore del World Congress of Families a Verona

Uno sguardo sulla famiglia nel contesto internazionale, con la presenza di un relatore d’eccezione: Alexey Komovambasciatore alle Nazioni Unite del World Congress of Families, responsabile delle relazioni internazionali della Commissione per la Famiglia del Patriarcato ortodosso di Mosca, direttore dei Programmi Internazionali della Charity Foundation St. Basil the Great e presidente del FamilyPolicy.ru Advocacy Group; sposato e padre di 5 figli.

World Congress of Families, un organismo nato negli anni ’90 e sostenuto da una quarantina di partners di tutto il mondo, con l’obiettivo di promuovere una cultura della famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna: luogo naturale, in cui nascono e crescono i nuovi cittadini. Il WCF organizza convegni e iniziative in varie parti del mondo, fra i quali i congressi mondiali di Praga (1997), Ginevra (1999), Città del Messico (2004), Varsavia (2007), Amsterdam (2009), Madrid (2012), Sydney (2013).

Dopo lo straordinario successo della serata a Rovereto (TN) organizzata in collaborazione con Notizie ProVita, Komov torna in Italia per incontrare molte realtà impegnate nella battaglia per la Vita e la famiglia. Nell’ambito di questo ciclo di eventi, sabato 7 giugno sarà a Verona alle ore 10.00 presso il Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra.

Dopo i saluti delle Autorità, il Sindaco di Verona Flavio Tosi, il Presidente della Provincia di Verona Giovanni Miozzi ed il Mons. Giuseppe Zenti, interverranno Toni Brandi, Presidente dell’Associazione ProVita onlus, ed Alberto Zelger, Presidente del Movimento Europeo per la Difesa della Vita e Dignità Umana.

Komov terrà poi una relazione sul tema “La famiglia, pilastro del welfare e motore di sviluppo”.

Scarica locandina dell’iniziativa per avere maggiori dettagli.

Redazione

 

Blu-Dental

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info