24/10/2012

Una lettera di Michelle Obama, mostra il suo sostegno per il partial-birth abortion

La first lady Michelle Obama è stata oggetto di critiche per una sua lettera per la campagna di ricerca fondi per il marito Barak Obama allle elezioni del 2004 per il Senato degli Stati Uniti. Nella lettera la first lady sostiene la partial-birth abortion.

Oggi, LifeNews mostra questa lettera, scritta da Michelle Obama ai sostenitori del marito dove si oppone al divieto di procedura dell’aborto tardivo o “partial birth abortion”.

Clicca qui per leggere articolo in inglese

di Steven Ertelt

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info