10/09/2022

Stuprata a 13 anni: «L'aborto ha solo prolungato il  trauma fino ad oggi».

Serena Dyksen aveva solo 13 anni quando si è ritrovata ad affrontare un aborto. All'epoca non capiva  bene cosa fosse un aborto e nessuno in clinica le aveva spiegato alcunché. Ma ad un certo punto ha provato un dolore immenso e ha iniziato a urlare.
L'abortista, George Klopfer, le ha ingiunto di tacere.
 
I genitori di Serena ascoltavano dalla sala d'attesa, sentendosi impotenti.
 
Anni dopo, Serena  ha trovato sul diario di sua madre  che la sua bambina di 13 anni aveva perso la sua brillantezza dopo quel giorno. 
 
I suoi genitori, infatti,  l'avevano portata ad abortire nella speranza di annullare un altro trauma: lo stupro che aveva subito e per il quale  era rimasta incinta.
 
Ma l'aborto non ha portato la guarigione alla giovane Serena.
 
«Non ha annullato la tragedia dello stupro», ha detto a Business Insider . «Ha solo prolungato il  trauma fino ad oggi».
 
La storia di Serena sarà pubblicata su uno dei prossimi numeri di  Notizie Pro Vita & Famiglia : non perdetela!
Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info