21/07/2014

Rivolta della sinistra francese contro Hollande – No utero in affitto

La sinistra francese si ribella a François Hollande, o meglio, ad una certa deriva estremistica e semplificatrice, su questioni che meriterebbero ben altra attenzione. Il tema è quello dell’ utero in affitto, vietato in Francia ma sul quale la Corte europea dei diritti dell’uomo ha già bacchettato Parigi. Hollande deve ora decidere se resistere alla Corte o approfittare della sentenza per riprendere la deriva che ha caratterizzato il suo governo nei mesi addietro.In vista di questa decisione un nutrito gruppo della sinistra Oltralpe ha scritto al presidente.

«Non stiamo parlando di cittadini qualunque» commenta Francesco Belletti, presidente del Forum. «L’hanno sottoscritta politici del livello di Jacques Delors e Lionel Jospin, di femministe come Sylviane Agacinski, il guru della gauche rurale, José Bové, oggi eurodeputato verde, i due padri del primo bebé in provetta d’Oltralpe, il biologo Jacques Testart e l’ostetrico René Frydman, o le scrittrici Christine Angot ed Eliette Abécassis. E via così per decine di nomi illustri.

«Possiamo dire che è l’anima della sinistra francese che ha preso carta e penna per scrivere ad Hollande. L’obbiettivo immediato è quello di bloccare il dicktat della Corte sulla maternità surrogata, ma è ovvio che si vuole andare oltre richiamando il governo ad un atteggiamento più moderato sulla strategia lgbt e in particolare sul diritto d’adozione per le coppie omosessuali.

«Dopo gli elettori che hanno castigato la linea Hollande (e forse anche per questo) la reprimenda arriva anche dal suo stesso mondo: il governo deve cambiare linea sui temi sensibili. Una lezione che dovrebbe traversare le Alpi e far riflettere la sinistra nostrana che vuole rivoluzionare il comune intendere a proposito di famiglia, vita ed istruzione». Conclude Belletti: «Quando si tira troppo la corda, la gente si ribella e ci mette un attimo a rimangiarsi la gloria di un 40% di consenso. Hollande se ne è accorto passando nel giro di una manciata di settimane dalle stelle alle stalle»

Forum Associazioni Familiari

 

Blu Dental

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info