26/03/2021 di Ufficio Stampa Pro Vita & Famiglia

PV&F Bologna: «Solidarietà al senatore Ostellari, vittima di attacchi da parte di chi non capisce che la priorità del Paese non è ddl Zan»

COMUNICATO STAMPA

PVF Bologna: «Solidarietà al senatore Ostellari, vittima di attacchi da parte di chi non capisce che la priorità del Paese non è ddl Zan"

Bologna, 26 marzo 2021

"Abbiamo preso atto del fatto che il Senatore Ostellari, da noi di Bologna conosciuto anche in quanto Commissario della Lega Emilia, è stato oggetto di attacco da parte di diverse realtà LGBT, tra cui il sito gaynews. Questo per aver evitato che la Commissione Giustizia si riunisse per parlare del ddl Zan. All'on. Ostellari va la nostra piena solidarietà", afferma Francesco Perboni, portavoce di Pro Vita & Famiglia Bologna.

"Tutti noi, infatti, stiamo vedendo e vivendo la situazione drammatica del nostro Paese. Le priorità non possono che essere salute, lavoro e ritorno a scuola. A chi dice che episodi come quello di Roma dimostrano l'urgenza di questa legge, io rispondo che dimostrano l'esatto contrario. L'aggressore, infatti, è già stato fermato e sarà processato, rispondendo con tutte le aggravanti del caso, già esistenti. Non c'è quindi nessun vuoto legislativo e non c'è alcuna mancanza di tutela. Questo dimostra che il ddl Zan è una legge principalmente ideologica e non rappresenta una necessità impellente", continua il portavoce di Pro Vita & Famiglia Bologna.

"Non avrebbe senso discutere ora, in fretta e in furia, in piena emergenza, una legge come il ddl Zan mentre l'attenzione di tutti è rivolta altrove. Ringrazio il Senatore Ostellari che con la sua decisione ha dato la possibilità a tutti questi elementi di emergere", conclude Francesco Perboni, di Pro Vita & Famiglia Bologna.

 

a cura di Francesco Perboni, Portavoce di Pro Vita & Famiglia Bologna

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info