15/01/2020

Molise, ddl omofobia e transfobia. PV&F: «Vogliono una lista di proscrizione per associazioni come noi»

COMUNICATO STAMPA

Ddl regionale contro omofobia e transfobia in Molise

Brandi e Coghe (Pv&F): “Vogliono una lista di proscrizione per associazioni come noi”

 

Roma, 15 gennaio 2020

“Il Pd e il M5s non si smentiscono mai. Rappresentanti dem e grillini risultano primi firmatari della proposta di legge regionale contro le discriminazioni e le violenze legate all’identità di genere e all’orientamento sessuale in Molise. Come al solito si agita il fantasma dell’omofobia per passare al vero obiettivo di queste leggi: la censura. Una censura che questa volta è preoccupante e assume i colori di un vero e proprio regime arcobaleno”.

“Pericoloso, discriminatorio ma soprattutto incostituzionale è piuttosto l’articolo 5 di questa proposta, che bloccherebbe i finanziamenti e il patrocinio a manifestazioni di carattere omo-transfobico e più in generale il supporto ad associazioni che secondo loro ledono i principi di non discriminazione. Tradotto: mai più la parola a tutte quelle persone che affermano che un bambino nasce dall’unione di un uomo con una donna, via il diritto di opinione e di pensiero, via la verità. Questa è dittatura! Una lista di proscrizione delle associazioni pro life, questa secondo la lobby Lgbt e i suoi maggiordomi politici è civiltà ed è rispetto? Noi siamo pronti a farci sentire ancora più forte”.

- - -

Uff. Stampa Pro Vita & Famiglia

e Congresso Mondiale delle Famiglie

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info