16/11/2016

La Buona Notizia #603 – Cambiare mestiere, per la vita

Abbiamo spesso riportato come Buona Notizia il successo che si ottiene – in termini di vite umane salvate – con la preghiera, e specialmente  con il “sidewalk counseling”: quello che fanno in America associazioni tipo 40 Days for Life e qui in Italia Ora et Labora in Difesa per La Vita, o gli Universitari per la Vita.

Nel corso dell’ultima campagna di “40 giorni per la vita” sono stati salvati dall’aborto 543 bambini circa, in diversi Paesi del mondo (per un totale di un totale di 10.874 vite salvate dal 2007 a oggi).

Ma non è l’unica buona notizia. Infatti, risulta che almeno 8 dipendenti delle cliniche abortiste si sono licenziati e hanno cambiato non tanto lavoro, quanto vita.

Le persone che hanno compiuto questo gesto di conversione di solito escono dalla clinica, si avvicinano ai sidewalk counselors e dicono cose come :”Non riesco proprio a farlo più”. Medici, infermieri, impiegati amministrativi, a un certo punto sentono da dentro qualcosa che infrange la durezza del loro cuore. Non riescono più a mettere a tacere la voce della coscienza che risuona forte e chiara al di sopra degli slogan su i “grumi di cellule”, il “tessuto fetale”, i “diritti delle donne”...

Molti di loro devono affrontare anche la sindrome da stress post traumatico (come i reduci delle guerre...), ma il momento del cambiamento, la decisione di smettere di uccidere – o di cooperare con gli omicidi – dà un senso di gioia profonda e intensa assolutamente indescrivibile.

Redazione

Fonte:LifeNews

 


Segnalate alla nostra Redazione (qui i contatti) la vostra Buona Notizia! Può essere un articolo ripreso dal web o una vostra testimonianza... la condivideremo con tutti i Lettori!


#STOPuteroinaffittofirma e fai firmare qui la petizione 

contro l’inerzia delle autorità di fronte alla mercificazione delle donne e dei bambini

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info