25/01/2020

Il discorso di Trump alla March for Life

Ecco il discorso che ha tenuto Trump alla March for Life di Washington 2020:

«È mio granse onore essere il primo presidente della storia a partecipare alla March for Life.

Siamo qui per un motivo molto semplice: difendere il diritto di ogni bambino, nato e non nato, di realizzare il  potenziale datogli da Dio.

Per 47 anni, gli americani da ogni parte del Paese hanno viaggiato fin qui, per manifestare a favore della vita.

E oggi come presidente degli Stati Uniti, sono davvero orgoglioso di esserci anche io.

Voglio dare il benvenuto alle decine di migliaia di studenti delle scuole superiori e dei college che hanno affrontato lunghi viaggi in autobus per essere qui nella capitale della nostra nazione. E vi farà piacere saper che ci sono decine di migliaia di persone nelle vie circostanti che abbiamo visto vendndo qui. Se qualcuno volesse rinunciare al proprio posto, possiamo farle passare...

C'è un enorme numero di persone fuori. Migliaia e migliaia che non sono potute passare. È un grande successo. 

I giovani sono il cuore della March for Life. Ed è la loro generazione che sta facendo dell'America una nazione pro-famiglia, pro-vita. 

Il movimento della vita è guidato da donne forti, incredibili leader, persone di fede e studenti coraggiosi che portano avanti l'eredità dei pionieri  che hanno combattuto per destare la coscienza della nostra nazione e difendere i diritti dei cittadini. Voi abbracciate le madri con cura e compassione. Vi corroborate con la preghiera e siete motivati dall'amore. Voi siete grati a me e io sono molto grato a voi. Sono venuti anche il ministro Alex Azar e Kellyanne Conway. 

E grazie anche ai senatori Mike Lee e James Lankford che sono qui. Grazie ragazzi. E i deputati Steve Scalise, Chris Smith, Ralph Abraham, Warren Davidson, Bob Latta, John Joyce, Lloyd Smucker, Brian Fitzpatrick e Brad Wenstrup. Grazie a tutti. Devo dire -  e lo vedo benissimo - abbiamo molti altri politici tra il pubblico. Ma se non vi dispiace, non li presenterò tutti.

Tutti noi qui comprendiamo un'eterna verità: ogni bambino è un dono prezioso e sacro di Dio. Insieme, dobbiamo proteggere, amare e difendere la dignità e la santità di ogni vita umana. 

Quando vediamo l'immagine di un bambino nel grembo materno, vediamo la maestosità della creazione di Dio. Quando teniamo un neonato tra le braccia, conosciamo l'amore infinito che ogni bambino porta in una famiglia. Quando guardiamo crescere un bambino, vediamo lo splendore che si irradia da ogni anima umana. Una vita cambia il mondo. E dal primo giorno in carica, ho intrapreso azioni storiche per sostenere le famiglie d'America e proteggere i nascituri .

Durante la mia prima settimana in carica, ho ripristinato e ampliato la politica di Città del Messico e abbiamo emesso norme limitative a favore della vita nell'applicazione del Titolo X, finanziato dai contribuenti [previdenza sociale a favore della pianificazione familiare, ndT]. Ho informato il Congresso che avrei posto il veto a qualsiasi legislazione che indebolisse la politica a favore della vita o che incoraggiasse la distruzione della vita umana. 

Alle Nazioni Unite, ho chiarito che i burocrati globali non possono attaccare la sovranità delle nazioni che proteggono la vita innocente.  I bambini non ancora nati non hanno mai avuto un difensore più convinto, alla Casa Bianca. 

Come ci dice la Bibbia, ogni persona è una meraviglia creata

Abbiamo preso misure decisive per proteggere la libertà religiosa - così importante. La libertà religiosa è stata attaccata in tutto il mondo ed è fortemente attaccata anche nella nostra nazione. Lo vedete da voi stessi. Ma stiamo rimediando. E ci occupiamo di medici, infermieri, insegnanti e gruppi come le Piccole Sorelle dei Poveri. 

Stiamo preservando l'istituto dell'adozione per le associazioni religiose: e per sostenere i nostri principi fondamentali, abbiamo nominato 187 giudici federali, e due fenomenali giudici della corte suprema: Neil Gorsuch e Brett Kavanaugh. 

Proteggiamo i diritti degli studenti a essere liberi e il diritto alla libertà di parola nei campus universitari. E se le università vogliono dollari dei contributi federali, devono rispettare il primo emendamento lasciando a tutti libertà di esprimere la propria opinione. E se non lo fanno, saranno penalizzati economicamente.

Purtroppo, l'estrema sinistra sta cercando di cancellare i diritti donati da Dio, vorrebbero far chiudere le organizzazioni benefiche di carattere religioso, bandire i leader religiosi dalla piazza pubblica e mettere a tacere gli americani che credono nella santità della vita. Mi stanno attaccando perché combatto per voi e insieme combattiamo per coloro che non hanno voce. E vinceremo perché sappiamo come vincere. 

Insieme, siamo la voce per i senza voce. Quando si tratta di aborto, democratici assumono le posizioni più radicali ed estreme.

Quasi tutti  supportano l'aborto finanziato dai contribuenti fino al momento della nascita. L'anno scorso, a New York hanno applaudito con gioia il passaggio della legge che permette di strappare  un bambino  dal grembo materno fino al momento del parto.

Quindi, abbiamo avuto il caso del governatore democratico nello stato della Virginia, che  ha dichiarato che avrebbe consentito la soppressione di un bambino  anche dopo la nascita. Lo ricordate.

I democratici al Senato hanno persino bloccato la legge che avrebbe fornito assistenza medica ai bambini sopravvissuti all' aborto. Ed è per questo che ho invitato il Congresso a difendere la dignità della vita e ad approvare una legge che proibisca l'aborto tardivo e di  bambini che possono sentire dolore nel grembo materno. 

Quest'anno, alla March for Life si celebra il centesimo anniversario del diciannovesimo emendamento, che ha sancito per sempre il diritto di voto delle donne. Un evento così grande. Oggi, milioni di donne straordinarie in tutta l'America stanno usando il potere dei loro voto per  il primo diritto  indicato nella Dichiarazione di Indipendenza: il diritto alla vita. 

A tutte le donne qui oggi: la vostra dedidizione e la vostra leadership elevano tutta la nostra nazione e vi siamo grati per questo. Le decine di migliaia di americani riuniti  qui rappresentano la vita, orgogliosamente, insieme. E voglio ringraziare tutti per questo. Difendete la vita ogni giorno. Offrite alloggio, istruzione, lavoro e cure mediche alle donne che ne hanno bisogno. Trovate famiglie amorevoli per i bambini che hanno bisogno di una casa. Aiutate le mamme in attesa. Fate della vostra vita un segno della diffusione della grazia di Dio.

E per tutte le mamme qui oggi, celebriamo e dichiariamo che le madri sono eroiche. La vostra forza, devozione e slancio è ciò che alimenta la nostra nazione. Grazie a voi, il nostro paese è stato benedetto dal dono di anime straordinarie che hanno cambiato il corso della storia umana.

Non possiamo sapere cosa saranno e faranno i nostri concittadini non ancora nati. I sogni che immagineranno. I capolavori che creeranno. Le scoperte che faranno. Ma una cosa sappiamo: ogni vita porta amore in questo mondo. Ogni bambino porta gioia in una famiglia. Vale la pena proteggere ogni persona.

E soprattutto, sappiamo che ogni anima umana è divina e ogni vita umana, nata e non nata, è fatta a immagine santa di Dio Onnipotente. 

Insieme, difenderemo questa verità in tutta la nostra magnifica nazione. Libereremo i sogni della nostra gente. E con una speranza determinata, attendiamo con impazienza tutte le benedizioni che verranno dalla bellezza, dal talento, dallo scopo, dalla nobiltà e dalla grazia di ogni bambino americano.

Voglio ringraziarvi. Questo è un momento molto speciale. È fantastico rappresentarvi. Vi amo tutti. E dico con vera passione, grazie, Dio v»i benedica e Dio benedica l'America. Grazie a tutti. Grazie».

Donald Trump

Fonte: LifeSiteNews

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info