07/06/2022

FLASH – USA, Congresso vuole indagare sulla vendita di parti di bambini abortiti

In una lettera bicamerale, 89 membri del Congresso hanno invitato l'ispettore generale del Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS), Christi Grimm, a condurre un audit immediato per verificare se l'Università di Pittsburgh abbia violato la legge federale mentre conduceva ricerche sui tessuti fetali sovvenzionate dal National Istituti di salute (NIH).

La spinta per un’indagine completa è arrivata dopo che l’HHS ha ignorato le serie preoccupazioni sollevate in precedenti lettere inviate dai membri del Congresso che si opponevano alla ricerca sui tessuti fetali e al traffico di parti di bambini abortiti.

Nella loro lettera a Grimm, i legislatori hanno ribadito le gravi accuse che l’HHS ha rifiutato di affrontare, compreso il fondato sospetto che i ricercatori universitari abbiano alterato illegalmente le procedure di aborto esclusivamente allo scopo di ottenere tessuto fetale e che abbiano ricavato organi o tessuti da bambini abortiti che erano nati vivi e che erano stati uccisi successivamente.

Fonte: LifeNews

Sostieni Pro Vita & Famiglia! Puoi donare con carta di pagamento, Paypal oppure via bonifico o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille! Indica nella dichiarazione dei redditi il Codice fiscale: 94040860226
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info