25/06/2022

FLASH - USA. La vita avanza. Sempre più Stati contro l’aborto

Sono almeno 7 gli Stati che, negli Usa, hanno deciso di vietare gli aborti subito dopo la decisione della Corte Suprema di ribaltare la “Roe v. Wade”

L’ultimo, in ordine di tempo, è stato il governatore dell'Ohio Mike DeWine, che ha emesso un ordine esecutivo che ordina al Dipartimento della salute dell'Ohio di adottare regole di emergenza che implementano la legge sul battito cardiaco dell'Ohio.

Ciò significa che gli aborti sono ora vietati in Ohio a partire da 6 settimane, quando è possibile rilevare il battito cardiaco di un bambino nel grembo materno.

Il Texas e l'Oklahoma avevano vietato l'aborto prima che la “Roe vs Wade” fosse rovesciata, mentre  il Missouri è stato il primo dopo la sentenza a proteggere i bambini dagli aborti, seguito da South Dakota, Arnkansas, Kentucky e Louisiana.

Fonte: LifeNews

Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info