18/07/2022

FLASH – USA. I Democratici vogliono legalizzare l’aborto fino alla nascita

I Democratici non hanno proprio accettato la sentenza della Corte Suprema e sono pronti a fare di tutto pur di reintrodurre l’aborto in tutti gli Stati Uniti.

Venerdì scorso i Democratici hanno infatti approvato alla Camera un disegno di legge radicalmente pro-aborto che costringerebbe gli stati a legalizzare l'uccisione dei bambini non ancora nati per praticamente qualsiasi motivo fino alla nascita, il tutto a spese dei contribuenti.

I leader democratici e molti organi di stampa mainstream descrivono il disegno di legge come uno sforzo per "codificare il diritto all'aborto" in risposta alla sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti che ha ribaltato Roe vs. Wade. Ma gli attivisti pro-life hanno denunciato che questa legge va molto oltre quanto previsto da Roe vs. Wade e se approvata eliminerebbe quasi tutte le leggi che proteggono i bambini non ancora nati e che vietano o limitano l’aborto.

Se la legge passasse verrebbero eliminate anche le leggi che proteggono le donne e le ragazze, compreso l’obbligo per le minori di avere il consenso dei genitori e le leggi sul consenso informato che assicurano che le madri ricevano informazioni sui rischi di aborto e sullo sviluppo del nascituro prima di abortire.

La legge passa ora al Senato, dove però i repubblicani dovrebbero riuscire a bloccarne l’approvazione.

Fonte: LifeNews

Questo articolo e tutte le attività di Pro Vita & Famiglia Onlus sono possibili solo grazie all'aiuto di chi ha a cuore la Vita, la Famiglia e la sana Educazione dei giovani. Per favore sostieni la nostra missione: fai ora una donazione a Pro Vita & Famiglia Onlus tramite Carta o Paypal oppure con bonifico bancario o bollettino postale. Aiutaci anche con il tuo 5 per mille: nella dichiarazione dei redditi firma e scrivi il codice fiscale 94040860226.
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info