17/09/2021

FLASH – USA, giudice respinge la richiesta di Biden di bloccare il divieto di aborto in Texas

Un giudice federale ha bloccato la richiesta di emergenza del presidente Joe Biden di fermare il divieto di aborto in Texas, che ha già salvato dall'aborto tra 1.500 e 2.000 bambini.

La legge del Texas è entrata in vigore il primo settembre, vietando tutti gli aborti dal momento in cui il battito cardiaco di un nascituro è rilevabile, ovvero dopo circa sei settimane di gravidanza. Inoltre, la legge del Texas include un meccanismo di applicazione privato che consente alle persone di intentare azioni legali contro gli abortisti che violano la legge e contro coloro che li aiutano.

I leader pro-life dello stato stimano che ogni giorno fino a 100 bambini vengono salvati dall'aborto mentre la legge è in vigore.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Robert Pitman ha negato la richiesta di Biden di bloccare la legge mentre la causa contro di essa continua.

Il giudice Pitman, nominato da Obama, ha spiegato così la sua decisione: "Questo caso presenta questioni di diritto complesse e importanti che meritano una piena opportunità per le parti di presentare le loro posizioni alla Corte. Di conseguenza, VIENE ORDINATO che la mozione contraria degli Stati Uniti per il programma di briefing accelerato, (Dkt. 13), sia NEGATA."

Fonte: LIfeNews

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info